Spedizione GRATUITA a partire da 25 euro | Info WhatsApp 3809005503

Cerca
Filters
Close

La Propoli: dalle api il rimedio contro il raffreddore

mercoledì 26 ottobre 2011

La Propoli è una sostanza cerosa costituita essenzialmente da secrezioni resinose raccolte dalle api. Il colore può variare dal giallo al marrone scuro, fino al nero; a temperatura ambiente è molto dura e pastosa, ma diviene più malleabile se si aumenta la temperatura, fino a fondere intorno ai 65-70°C.

Le api raccolgono la resina che ricopre le gemme di alcuni alberi e, una volta raggiunto l’alveare, aggiungono le secrezioni salivari ed enzimatiche delle api operaie. Questi insetti utilizzano la Propoli come un cemento per chiudere le fessure dell’arnia e proteggere così l’alveare dal freddo, oltre a difenderlo dagli attacchi di eventuali predatori. Grazie alla funzione antisettica e igienizzante la Propoli viene impiegata dalle api anche per rivestire le pareti interne della cella che ospita l’ape regina prima della deposizione delle uova.


La composizione della Propoli è abbastanza complessa: la maggior parte delle sostanze che la compongono appartengono alla classe dei flavonoidi. Ed è proprio ai flavonoidi che la Propoli deve il suo potere antibatterico, antivirale e antimicotico. In qualità di antibatterico la Propoli è ritenuta un antibiotico naturale, senza le controindicazioni e gli effetti collaterali degli antibiotici classici. Svolge sia un’azione batteriostatica che battericida, a dosaggi rispettivamente bassi e alti.

L’azione antivirale è estesa a diversi ceppi di virus, sia influenzali che parainfluenzali, oltre ad alcuni rhinovirus e al virus responsabile dell’herpes simplex.

La Propoli è attiva anche su diversi funghi (azione antimicotica), soprattutto quelli che interessano gli strati superficiali della cute (Candida).

Tutte queste proprietà rendono la Propoli efficace contro il mal di gola, le affezioni delle vie respiratorie (faringiti, tracheiti e tonsilliti), del cavo orale (afte buccali, gengiviti) e le manifestazioni influenzali. La Propoli è disponibile in diverse forme, in base all’esigenza personale e al trattamento: sciroppi, Propoli spray orale e nasale, capsule, Propoli gocce e tavolette per i più piccoli.

Effetti collaterali e controindicazioni

Pur trattandosi di un prodotto naturale, la Propoli può provocare allergie soprattutto in caso di predisposizione allergica alle punture di api. Queste allergie generalmente si manifestano con reazioni cutanee; se ciò dovesse accadere il trattamento va sospeso. Occasionalmente può determinare una certa secchezza orale o disturbi gastrici che scompaiono sospendendo il trattamento. Si sconsiglia l’assunzione della Propoli durante la gravidanza e in allattamento.


Sara Pietrantuono

consulente dermocosmetico - Easyfarma.it

Lascia il tuo commento