SPEDIZIONE GRATUITA con soli 25euro di spesa

Cerca
Filters
Close

La Primavera e la sindrome da cambio di stagione

sabato 14 aprile 2018

L'arrivo della Primavera segna quel passaggio annuale che da una stagione contraddistinta per lo più da giornate più corte, temperature più basse e livelli di umidità più alti lascia il posto ad una apparentemente più piacevole accompagnata dal risveglio dei sensi e dello spirito.

Primavera stanchezza, spossatezza

Per molte persone questa fase di transizione può nascondere molte insidie, in quanto possono cominciare a manifestare tutta una serie di disturbi fisici e psicologici tali da rendere questo passaggio alquanto difficoltoso.

E' stata definita "sindrome da cambio di stagione" e generalmente colpisce due persone su dieci, soprattutto quelle maggiormente debilitate e che presentano più difficoltà all'adattamento dei cambiamenti climatici.

A livello clinico non si tratta di una vera e propria malattia ma può manifestarsi con numerosi e fastidiosi sintomi, quali: stanchezza, insonnia, nervosismo, digestione lenta, gonfiore addominale, mal di testa... tutti elementi che provocano grande stress.

Per far fronte a questa serie di inconvenienti e arrivare alla stagione estiva rilassati e in piena forma possiamo venirvi in aiuto con un'ampia gamma di prodotti, grazie ai quali, una volta chiarito i disturbi che maggiormente vi affliggono, possiamo individuare quello che più si confà alle vostre aspettative.

Di seguito vengono indicate le categorie di integratori dai quali possiamo attingere il prodotto o i prodotti che più di tutti non possono mancare in questo periodo di passaggio.

MULTIVITAMINICI E MULTIMINERALI (Supradyn, Multicentrum, Polase, Sustenium...)           

L'arrivo della bella stagione generalmente é sinonimo di abbandono di una vita più sedentaria per abbracciarne una caratterizzata da più attività fisica e pasti consumati all'aperto. Tutto questo comporta un maggiore sforzo fisico, accompagnato anche da un aumento della sudorazione per l'arrivo di temperature più calde, e un drastico cambiamento delle abitudini alimentari, sottolineato ulteriormente da una variazione degli alimenti stagionali.

L'organismo, dinanzi a questa serie di sollecitazioni, in alcuni casi può manifestare delle difficoltà che si traducono per noi in un senso di stanchezza e spossatezza.

Ecco perché integratori Multivitaminici e Multiminerali possono aiutarci in questo periodo andando a soddisfare l'aumento di richiesta di sostanze nutritive del nostro corpo.

TONICI (Vitalmix, Naturamix, Ginseng...)

In questa categoria rientrano tutti quegli integratori energetici composti in gran parte da sostanze con proprietà toniche e stimolanti come Ginseng, Guaranà, Maca, Eleuterococco...

Sono prodotti principalmente consigliati per quei soggetti che avvertono una maggiore stanchezza sia fisica che mentale (forse dovuta anche all'assunzione di farmaci antistaminici utili contro le allergie stagionali) e che necessitano di una maggiore spinta agendo come tonici di energia, alzando la produttività dell'organismo e aiutando il metabolismo a lavorare meglio.

Avendo proprietà cardiotoniche è preferibile che persone affette da ipertensione e problemi cardiocircolatori non assumano tali sostanze.

RICOSTITUENTI (ImmunAge Papaya, Zuccari Papaya fermentata, Pappa Reale...)

E' noto che la stagione fredda, soprattutto quella che coincide con i mesi gennaio e febbraio, sia accompagnata da un aumento delle patologie influenzali, molto spesso debellate tramite estenuanti terapie antibiotiche che lasciano il fisico alquanto provato.

Questa categoria è rivolta soprattutto a quelle persone che sono uscite da un inverno pressoché difficile e che necessitano per l'appunto di integratori in grado di rimettere in moto tutte le funzioni vitali del nostro organismo.

Pappa Reale e Papaya Fermentata possono essere dei validi aiuti in questi casi.

La Pappa Reale, per il suo elevato contenuto in zuccheri, proteine e sali minerali, e la Papaya Fermentata, per la sua variegata composizione in vitamine (soprattutto del gruppo B) e antiossidanti, rivestono un ruolo interessante nelle fasi di ripresa per migliorare le performance fisiche e mentali.

ANTIOSSIDANTI (Inneov Solaire)

La stagione primaverile è quella che precede l'estate e durante questa il nostro corpo comincia ad essere maggiormente esposto ai raggi solari per aumento delle temperature. Sia che si progettino le vacanze al mare, sia che si decida di trascorrere le ferie in città  l'esposizione al sole è comunque inevitabile e proteggere la nostra principale barriera esterna, la pelle, dall'aggressione dei raggi solari, durante questi primi mesi caldi, è cosa buona e salutare da fare.

Integratori a base di antiossidanti, principalmente di Beta-carotene (precursore della Vitamina A), possono essere assunti in questa fase, aiutando il nostro organismo a contrastare l'insorgenza dei radicali liberi e rafforzando maggiormente le difese del nostro corpo.

FERMENTI LATTICI (Enterolactis, Flormidabil, Lactoflorene...)

Molto spesso capita che a risentire del cambio di stagione è soprattutto il tratto gastro-intestinale, attivando campanelli d'allarme come acidità di stomaco e gonfiore addominale.

Cambia il clima e cambia il modo di alimentarsi, così quello che subisce di più per queste variazioni è il nostro "secondo cervello". 

Per prevenire o trattare questi disturbi può essere di grande aiuto usufruire di integratori a base di Fermenti Lattici capaci di mantenere in buono stato la flora intestinale e garantendo un benessere fisico generale.

La raccomandazione comunque è che indipendentemente dal tipo di integratore che si decida di utilizzare per affrontare questi scompensi è buona norma "resettare" l'organismo, ovvero provvedere ad una pulizia generale del nostro corpo con sostanze ad azione depurativa e drenante, in grado di effettuare una disintossicazione profonda degli organi maggiormente stressati durante il periodo invernale, soprattutto il fegato, in modo che una volta ripuliti da scorie e tossine siano in grado di riprendere un normale funzionamento atto a garantire un benessere psico-fisico generale.

 

Dott. Filippo Spinosa

Lascia il tuo commento